Sei già iscritto alla community più speziale d'italia? Fallo subito!
Semi di Kummel carvi
Semi di Kummel carvi

Semi di kummel horeca

Quando, nel Paese delle Meraviglie, Alice cadde nella tana del Bianconiglio, rimase rammaricata di non avere con sé uno spazzolino da denti ma fortunatamente aveva in tasca una scatola di comfit, dolcetti al kummel molto diffusi in Inghilterra dell’era vittoriana, spezia capace di rinfrescare l’alito e regolarizzare le funzioni dell’apparato digerente. L’aroma del Kümmel James 1599 è intenso e tende a dominare altri sapori per cui ne basterà davvero poco nelle vostre ricette a base di carne di maiale, formaggi, tortini di cipolle, mele speziate, patate, minestre ed insalate.
Gr. 200
15,50 € iva incl
Scheda tecnica
CodiceHRC-SEMKMML
Peso nettoGr. 200
Maggiori informazioni

Carvi o Cumino dei prati

L'intenso aroma del Kummel, che ricorda quello dell'anice, è caratteristico soprattutto della cucina tedesca: i cuochi infatti hanno scoperto che è in grado di bilanciare gli effetti degli amidi e dei grassi di cui è ricca la tradizionale dieta a base di carne e patate.

Viene usato per questo nelle carni in umido, nelle salsicce, negli sformati di patate e nelle torte. Viene aggiunto ai crauti e al cavolo bollito per eliminare il persistente odore sulfureo che il cavolo cotto lascia dietro di sè. Aromatizza liquori come grappe (il Kümmel appunto). Si può presentare in maniera originale mele e kümmel  come accompagnamento su un vassoio di formaggi, soprattutto gouda e gorgonzola. Unico consiglio che ci sentiamo di dare, non utilizzate mai troppi semi, perchè vista l'aromaticità persistente potrebbero tenedere a coprire un pò tutto il piatto. Usateli con parsimonia!

Viene spesso confuso con un'altra spezia che ben conosciamo, i semi di cumino. Tra i due semi c'è effettivamente qualche somiglianza, ma si possono distinguere facilmente in kuanto il cumino ha un seme decisamente più chiaro, e semi più grandi. 

I semi di Kummel vengono utilizzati per insaporire minestre e ortaggi, per profumare zuppe, formaggi, salsicce, carni, pane di segale, dolci ed è utilizzata per un liquore che riprende il nome proprio da questo prodigio della natura: Kummel. Questo liquore, distillato per la prima volta in Olanda negli anni 500, è composto appunto da questi semi di Kummel, finocchio e cumino. Anche in Italia è ancora possibile acquistarlo, rientrato a catalogo dell'azienda Carlotto e particolarmente apprezzato dal palato maschile.

Proprietà e benefici
Il cumino ha molte proprietà benefiche, di tipo carminativo e sopratutto legate all'apparato digerente. Un pò come anice e finocchio, riduce aerofagia e aiuta nella digestione. I semi di Kummel stimolano l'assorbimento dei cibi e favoriscono un naturale aumento dell'appetito. Molto utile quindi nei casi di astenia ed inappetenza.