Iscriviti alla newsletter di James 1599 per usufruire del Super Sconto 20%!
Fiori di lavanda essiccati Ricarica
Fiori di lavanda essiccati Ricarica

Fiori di lavanda essiccati Ricarica

Ecco la pianta che lava: così i Romani utilizzavano questa splendida e profumata pianta dai fiori viola nei loro storici bagni. Anche la tradiziona popolare ha sempre consigliato l'uso dei fiori di lavanda in sacchetti per la profumazione di biancheria, armadi e per tenere lontano le tarme. Da allora, il suo uso è molto più conosciuto in cosmetologia che in cucina ama anche qui se ne possono apprezzare le meraviglie grazie alle sue qualità gustative.
Gr. 15
8,90 € iva incl
Scheda tecnica
CodiceBR-FRLVD
Peso nettoGr. 15
ConfezioneBusta Stand Up Ricarica
ConservazioneConservare in luogo fresco ed asciutto, lontano da fonti di calore.
UtilizzoCarne come agnello, pesce, patate, insalate, nei dessert al cucchiaio.
Maggiori informazioni

Fiori di lavanda in cucina

Pianta perenne, la lavanda fu importata nel Sud Europa dai Focesi. Questi fiori essiccati sono ottimi in cucina e anche in infusione.
Ecco allora che possiamo utilizzarla per arricchire carni come cosciotto di agnello, il pesce, le patate e le insalate. Oppure nei dessert come gelati, sorbetti, semifreddi e macedonie.

I fiori di lavanda - alimentari - possono essere impiegati come un vero e proprio aroma per la preparazione di torte, dolci, biscotti, cosi come per carni delicate, gelati e fondamentalmente per tutte quelle preparazioni che hanno alla base il latte.

I fiori di lavanda posso anche essere usati in alcune miscele di spezie - per esempio in alcuni mix per cous-cous - o per aromatizzare alcuni impasti della panificazione, come pani o grissini.

Nel libro Lavender, sweet lavender di Judyth McLeod si dice: "Era un aroma molto apprezzato nella cucina inglese dell’epoca elisabettiana e dei Tudor; veniva usata per insaporire cacciagione e arrosti, nelle macedonie di frutta, spolverizzata sui dolci o come dolciume a tutti gli effetti”.

Eccellente il risotto ai fiori di lavanda e con un rametto di rosmarino, che deve essere tolto prima di servire il piatto in tavola. Il rosmarino in questo caso va a togliere l'eccesso di dolcezza alla ricetta, un pò come si fa con le ricette che prevedono l'uso della zucca.

Possono essere usati in  macerazione nell'aceto - di vino o mele - per preparare un eccezionale condimento per verudra e frutta. Insieme ai fiori di gardenia e petali del gelsomino, sono un accompagnamento ricco e fresco per cocktail e bevande fredde

Infuso e benessere

In infusione, calma la tosse ed ha proprietà diuretiche. Favorisce il sonno ed aiuta il fegato nelle sue funzioni. La tisana o infuso ai fiori di lavanda ha funzioni carminative, antiffiammatorie, ed è utile contro i disturbi del sonno e per il trattamento del mal di testa.